Vivere e lavorare a Porto

Posizioni aperte più recenti a Porto & Portogallo

Full-time Italian customer service employees wanted in sunny Lisbon!
  Featured

Lavora nella soleggiata Lisbona! Cerchiamo agenti di assistenza clienti e content moderators

AWAW; Featured image (6)

Rappresentante del servizio clienti nella soleggiata Lisbona

Agenti del servizio clienti entusiasti e appassionati selezionati per lavorare nella capitale più soleggiata d’Europa: Lisbona
  Featured

Agenti del servizio clienti entusiasti e appassionati selezionati per lavorare nella capitale più soleggiata d’Europa: Lisbona

Specialista dell'assistenza clienti di lingua italiana - Lisbona, Portogallo
  Featured

Specialista dell’assistenza clienti di lingua italiana – Lisbona, Portogallo

Italian-speaking-customer-service-agents-wanted-in-Portugal-12

Italian speaking customer service agents wanted in Portugal

Porto (in italiano anche Oporto) è una splendida città che si trova tra le colline della valle del Douro, nella parte nord-ovest del Portogallo. La città vecchia, Ribeira, si affaccia sul fiume Douro, poco lontano dall’Oceano Atlantico. È la seconda città più famosa e rappresentativa del paese dopo la capitale Lisbona ed è conosciuta per l’omonimo vino e l’eccellente cucina. Molti edifici del centro storico sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. In città si possono ammirare vestigia di epoca medievale, edifici interi coperti di azulejos (le tipiche piastrelle ornamentali portoghesi e spagnole) e paesaggi unici.
La vita a Porto è decisamente un’esperienza fantastica. Se hai la curiosità di scoprire di più su questa destinazione, continua a leggere.

Curiosità su Porto

Lingua: portoghese
Moneta: euro
Popolazione: 214.349 (secondo l’ultimo censimento del 2016)
Famoso per: Il suo vino delizioso e l’artigianato locale con il sughero
Un fatto interessante: Uno dei simboli di Porto è il Ponte Dom Luis I, progettato da Teophile Seyrig, allievo di Gustave Eiffel, il famoso architetto della torre a Parigi.

lavorare-a-Porto

Lavorare a Porto

Condizioni di lavoro a Porto

In Portogallo è illegale lavorare per più di 40 ore alla settimana e 8 ore al giorno. La maggior parte delle aziende ha contratti per 35-40 ore in settimane lavorative di 5 giorni. Molte aziende portoghesi lavorano anche di sabato.

Ogni lavoratore ha diritto a un minimo di 22 giorni di ferie pagate all’anno. I giorni di festa nazionale sono invece 13.

Stipendi a Porto

Il salario medio mensile si aggira tra i 700 € e gli 800 €. Dato il costo della vita (il 26% più basso che in Italia), con queste cifre si vive tranquillamente, ma non si può certo avere uno stile di vita particolarmente stravagante.

Tassazione a Porto

Il Portogallo non è solo un bel paese in cui vivere per via del suo clima caldo, ma anche per il suo sistema fiscale. Ad esempio, il Portogallo ha un sistema di imposta sul reddito progressivo. Più alto è il reddito che guadagni, più tasse devi pagare. Ci sono 4 diverse fasce fiscali in Portogallo e le aliquote vanno dal 14% al 48%. 

L‘imposta sulle vendite in Portogallo è solo del 21% e l’aliquota dell’imposta sulle società in Portogallo è solo del 12,5% (fino a un profitto di € 12.500 e oltre si paga il 25% di tasse). Questi tassi sono molto bassi rispetto ad altri paesi europei, compresa l’Italia. Questo naturalmente rende il Portogallo molto interessante per le aziende straniere.

Lavori più popolari a Porto

Lavorare a Porto ha quindi i suoi vantaggi dal punto di vista fiscale, anche se gli stipendi possono essere più bassi che in Italia. Ma ci sono lavori più popolari, che spesso offrono grande possibilità di crescita.

Uno di questi settori è il turistico, in costante crescita a Porto così come in molte altre città del Portogallo. Lavorare nel settore della ristorazione è sempre la scelta più scontata, ma non dimenticare l’hospitality, una nicchia più rilassata e piena di sbocchi lavorativi.

Se ti piace metterti in gioco, sappi che vanno molto i lavori stagionali, come quelli in ambito agricolo. Il lavoro può essere stancante ma la paga è buona e può darti la possibilità di scoprire questa splendida città.

Cercare lavoro a Porto

Ora è giunto il momento tanto atteso, cercare il lavoro dei tuoi sogni e trasferirti a Porto. Ma come cercare un lavoro in questa città? Semplice, armandosi di pazienza e controllando le posizioni aperte nel tuo settore.

Prima di tutto, controlla i lavori disponibili qui su Anywork Anywhere, ogni giorno aggiorniamo la piattaforma con nuove proposte di lavoro in tanti settori differenti.

Se non hai trovato ciò che fa per te, o non hai ricevuto risposta del datore di lavoro, puoi sempre provare con le numerose altre piattaforme disponibili in Portogallo. Eccone alcune:

 

Ora non ti resta che inviare la candidatura. Ecco come fare!

Candidarsi per un lavoro a Porto

Una volta selezionati alcuni annunci di lavoro interessanti, preparati ad inviare le candidature. Prima di tutto, crea un curriculum specifico per il tuo settore e cerca di tradurlo in lingua portoghese. Se questo non è possibile, ti consigliamo comunque di scriverlo in inglese. Le sezioni che non possono mancare in un buon CV sono:

  • Istruzione (scuola superiore, università, corsi e master)
  • Esperienze di lavoro (ma anche volontariato e tirocinio)
  • Hobby e interessi
  • Capacità e punti forti 
 

Fatto? Ora diamo una spinta in più alla tua candidatura e scriviamo una lettera di presentazione per ognuna delle aziende scelte. Qui dovrai scrivere chi sei e cosa ti qualifica per il lavoro. Spiega cosa ti ha colpito di quell’azienda e quali vantaggi potresti loro portare in seguito ad un’assunzione.

Ora non ti resta che compilare tutti i campi richiesti dalle piattaforme di lavoro e inviare la tua candidatura. Incrociamo le dita!

Networking a Porto

Aver trovato un buon lavoro a Port non vuol dire che non poi trovare opportunità ancora migliori! Spesso l’occasione della vita si trova dietro l’angolo, bisogna solo cercarla con attenzione. Un modo per scovare nuove opportunità e conoscere nuovi professionisti nel tuo settore è il networking.

A Porto ci sono tanti eventi che possono aiutarti a creare una rete di contatti efficace, che magari un giorno potrebbe trasformarsi in un nuovo lavoro ancora più entusiasmante.

Ad esempio, dai un’occhiata a Eventbrite e AllEvents per una panoramica degli eventi divertenti a Porto. Inoltre, può anche essere una buona idea unirsi a gruppi Facebook pertinenti, come Porto Expats e Porto Expat Family.

Lavorare a Porto da italiano

A volte essere italiani in un paese straniero può essere un’opportunità da cogliere al volo. È il caso del Portogallo, in particolare della città di Porto. Qui infatti sono diversi i lavori che offrono buone possibilità agli italiani.

Ad esempio, hai mai pensato di insegnare? Potresti iniziare a dare lezioni di italiano, meglio ancora se conosci il portoghese. Ma non è tutto!

Per via delle agevolazioni fiscali, a Porto sono presenti diverse aziende internazionali, tra cui alcune italiane, sempre in cerca di nuovi dipendenti madrelingua. E che dire del settore della ristorazione? Gli italiani sono sempre visti di buon occhio quando si parla di cibo. Valuta quindi la possibilità di candidarti come chef o cameriere in un buon ristorante in centro, potresti avere fortuna!

vivere-e-lavorare-a-Porto

Vivere a Porto

Vantaggi di vivere e lavorare a Porto

Uno dei vantaggi di vivere a Porto è che si gode di un ottimo clima. Questa è una delle ragioni per cui sono molti gli stranieri che decidono di trasferirsi a Porto. Da un punto di vista estetico, la città offre un mix perfetto tra antico e moderno, dando vita a paesaggi suggestivi. I portoghesi sono persone amichevoli e ospitali, sempre ben disposte a darti una mano. In città ci sono diverse belle spiagge, frequentate tutto l’anno, che sono l’ideale per una rilassante passeggiata dopo una giornata di lavoro. L’economia portoghese, dopo aver passato un duro periodo, si è ripresa e ora è in costante crescita. Anche per questo motivo sempre più stranieri si stanno trasferendo a Porto.

Alloggi a Porto

Trovare un alloggio a Porto è relativamente semplice. Ci sono diversi modi per trovare il posto adatto a te.

Questi sono alcuni siti da poter consultare:

 

Sicuramente Porto non è una città molto cara e i costi degli affitti non fanno eccezione. Fuori dal centro puoi trovare una camera per 180 € al mese e un appartamento per 300 €. Pure in centro si possono trovare prezzi accessibili ed è possibile rimediare un appartamento sotto i 400 €.

Belle zone dove alloggiare sono Ramalde, Foz do Douro, Baixa (questo quartiere è pieno zeppo di eccellenti ristoranti e negozi) e Campanha. Quest’ultimo è simile a un villaggio, con belle piazzette e parchi.

Trasporti a Porto

Il centro di Porto è molto compatto. In teoria la città può essere esplorata muovendosi a piedi, ma se ci si allontana dal centro può essere conveniente prendere i mezzi pubblici. Il sistema è molto ben organizzato, con un servizio della metro molto affidabile che ti porta praticamente ovunque. Fermate dell’autobus si trovano in ogni punto della città e per il centro girano anche tram storici. Per questo i taxi sono un lusso che ci si può anche risparmiare.

Per accedere alla metro c’è bisogno della carta Andante. Si tratta di una carta contactless dal costo di 60 centesimi nella quale puoi caricare quante corse vuoi. Con questa tessera si ha accesso anche ad autobus, tram e treni urbani. Esiste anche la Andante Tour Card, che, a differenza della precedente, è per turisti e non è ricaricabile. Ha dunque dei costi fissi che possono essere di 7 € per 24 ore di accesso illimitato ai mezzi, oppure 15 € per un accesso di 72 ore.

Mangiare a Porto

Ti piacciono il vino e la cucina di mare? Allora Porto è sicuramente il posto giusto per te. Il baccalà è senza dubbio la specialità della casa e viene utilizzato per una quantità di piatti, come ad esempio le “pataniscas de bacalhau”, sorta di frittelle di baccalà. Un altro prodotto associato alla città di Porto non può che essere l’omonimo vino. Il porto è un vino liquoroso che viene prodotto utilizzando esclusivamente uve provenienti dalla regione del Douro.

Mercearia das Flores
È forse un ristorante? Un bistrot? Una bottega bio? La Mercearia das Flores è tutto questo. Collocato nella centralissima Rua das Flores, questo posticino è ottimo per diverse occasioni: un pranzo nei tavolini all’aperto d’estate, un aperitivo con gli amici o anche solo per acquistare degli ottimi prodotti biologici locali.

Casa do Pescador
Questo ristorante, con la sua cucina tradizionale a base di tanto tanto pesce, si trova a Vila Nova de Gaia ed è frequentato perlopiù dagli abitanti del posto. Ottimi baccalà e caldeirada de peixe (zuppa di pesce). Lo staff è molto cordiale e i prezzi sono più che onesti.

Casa de Chá da Boa Nova Leça da Palmeira
Il nome significa “casa del tè delle buone notizie” ed è un ristorante che si trova in una posizione davvero speciale. Se ti piace mangiare potendo godere di un’architettura eccezionale e una bella vista, ti consigliamo assolutamente di provare questo ristorante. L’architetto Alvaro Siza Vieira progettò questo speciale edificio sulla scogliera di Leça da Palmeira.

vivere-e-lavorare-a-Porto-2

Uscire a Porto

A Porto ci sono una marea di posti carini dove poter passare una bella serata. Che tu sia in vena di una movimentata serata in discoteca o di un birra in un pub accogliente e dal clima rilassato, ti basta fare due passi in giro per le piazze più frequentate e troverai quel che cerchi. Come abbiamo già detto, il porto è il drink icona della città ed è un piacere assaggiarlo in una delle tante cantine di Vila Nova de Gaia. È inoltre a dir poco fantastico bere una caipirinha in uno dei locali in riva al mare. Dal centro storico a Matosinhos o Foz do Douro, una serata a Porto è sempre una piacevolissima esperienza.

Costo della vita a Porto

Il costo della vita a Porto è inferiore rispetto all’Italia, anche se ad essere inferiore è anche lo stipendio medio. Tuttavia, in generale possiamo dire che i costi sono molto accessibili, soprattutto per quanto riguarda gli affitti.

Infatti, nonostante i pezzi siano aumentati un po’ negli ultimi anni, gli affitti nel centro di Porto si aggirano intorno ai 600 euro. Se si vuole risparmiare, c’è l’opzione delle case condivise, che ha prezzi anche inferiori ai 300 euro mensili.

Il cibo costa meno, soprattutto se si va a cena fuori in coppia. Una birra può costare 2-3 euro e un pasto completo 15-20 euro a persona. 

I trasporti sono un’ottima alternativa alla macchina, a meno che tu non abbia grande necessità di uscire fuori dalla città con frequenza. Gli abbonamenti mensili degli autobus costano infatti sui 35 euro, un prezzo ben inferiore alle principali città italiane.

I paesaggi e la natura di Porto

La valle del Douro, famosa per le sue quintas e i fantastici vigneti, è dove nasce il vino porto. Si trova a un’ora di macchina dalla città ed è certamente una delle zone più belle e caratteristiche di tutto il Portogallo. Questa valle è difatti conosciuta per i suoi paesaggi, caratterizzati dalle creste montuose e i loro ripidi fianchi verdeggianti, tra i quali scorre il fiume Douro.

La città si trova sulla bellissima linea costiera della Costa Verde ed è circondata da numerose splendide spiagge con vaste distese di sabbie dorate, promontori rocciosi e scenografici paesaggi naturali. Molte delle migliori spiagge della zona sono facilmente raggiungibili dal centro di Porto attraverso l’economica rete di mezzi pubblici della città.

Clima a Porto

Il clima di Porto è oceanico e quindi piuttosto mite durante tutto l’arco dell’anno. A causa della sua vicinanza al mare, Porto è una città molto ventosa, soprattutto nel pomeriggio.

Le temperature medie in inverno sono miti e non scendono mai sotto i 10 gradi. Questo rende la città una meta ideale per chi vuole godersi i mesi più freddi lontani dalle rigide temperature italiane. In estate fa caldo, con temperature che possono arrivare spesso sopra i 35 gradi. Tuttavia, la brezza marina aiuta a superare i mesi più caldi.

Parlando di precipitazioni, sono abbastanza abbondanti da ottobre ad aprile, ma scarse nei mesi estivi.

lavorare-a-Porto-1

Cose da fare a Porto

Ribeira (la città vecchia)
Ribeira è il più antico e per certi versi caratteristico quartiere di Porto. Si trova sulla sponda settentrionale del Douro e i suoi porticcioli ospitano numerose imbarcazioni, comprese le tipiche “barcos rabelos” adibite al trasporto del vino porto da Vila Nova de Gaia. Le facciate delle case sul molo sono molto pittoresche e colorate e insieme alle stradine, i palazzi settecenteschi e i mercati locali creano un’atmosfera retrò unica. Ribeira è infatti Patrimonio Universale dell’UNESCO.

Vila Nova de Gaia
Sulla sponda opposta del Douro si trova Vila Nova de Gaia. Questa frazione di Porto è sede delle più grosse aziende di produzione, stagionatura ed imbottigliamento del porto, un vino liquoroso che viene prodotto a Porto dal XVII secolo. Dal monastero di Serra do Pilar, risalente al XVI secolo, si può godere di una fantastica vista su Porto e il fiume Douro.

Ponte Maria Pia
Il ponte Maria Pia collega Porto e Vila Nova de Gaia, anche se oggi non viene più utilizzato. Si tratta di un ponte ferroviario rimasto in funzione fino al 1991 che venne dedicato alla regina portoghese Maria Pia di Savoia. È noto anche perché tra i suoi progettisti c’era il celebre Gustave Eiffel. Può essere ammirato ancora oggi dalle crociere sul fiume: esperienza consigliatissima perché la vista dal fiume sulla città è fantastica.

Casa de Música
L’edificio della Casa de Música si può definire l’icona recente della città. Il suo design, opera dell’architetto olandese Rem Koolhaas, è molto moderno ed elegante. Anche il suo interno è tutto da ammirare grazie all’attenzione per i minimi dettagli. È la sala da concerti principale della città e si affaccia sulla Rotunda da Boavista.

Torre dos Clérigos
È la famosa torre di Porto e può essere vista da qualunque punto della città. Fa parte della chiesa di Igreja dos Clérigos e fu realizzata in stile barocco. Alla fine di una salita di 225 scalini ti aspetta il premio di una vista spettacolare sulla città.

Assistenza sanitaria a Porto

La qualità del sistema sanitario in Portogallo è buona e in considerevole miglioramento, seppure non ancora al livello dei paesi europei occidentali più avanzati. Le cure infermieristiche non eccellono e si spende poco per la prevenzione. Ad ogni modo, i costi sono inferiori rispetto alla media degli altri paesi europei. Stipulare un’assicurazione sanitaria privata in Portogallo ti permette di accedere al sistema delle cliniche private e al sistema pubblico, usufruendo di sconti e agevolazioni.

Visti e altri documenti a Porto

I cittadini di altri paesi membri dell’UE non hanno bisogno di un visto per visitare il Portogallo, ma solo della carta d’identità o del passaporto.

Se hai intenzione di trattenerti in Portogallo per più di 3 mesi, hai bisogno di un certificato di registrazione (Certificado de Registro de Cidadão Europeu) presso la municipalità (Câmara Municipal) del posto dove risiedi. Dopo 5 anni puoi sostituire questo certificato con un permesso di soggiorno ufficiale (autorização de residência) dell’Ufficio Stranieri (SEF – Serviço de Estrangeiros e Fronteiras).

Sicurezza a Porto

Non ci sono particolari rischi di sicurezza a Porto. Basta prestare attenzione alle proprie cose come in qualunque altro posto.

Ulteriori informazioni sul lavoro a Porto